Informativa Privacy - Informazioni agli utenti riguardo al trattamento dati personali - Campagna di vaccinazione anti-covid-19

CAMPAGNA DI VACCINAZIONE ANTI-COVID-19
INFORMAZIONI AGLI UTENTI RIGUARDO AL TRATTAMENTO DATI PERSONALI
ex artt. 13 e 14 del Regolamento Europeo 2016/679

Regolamento Generale sulla protezione dei dati personali

Gent.ma/Egregio utente,

ai sensi degli artt. 13 e 14 del Regolamento Europeo 2016/679 Regolamento Generale per la protezione dei dati personali (inseguitoRegolamentoEuropeo) desideriamo informare la S.V. che e le Aziende del Servizio Sanitario Regionale (Azienda USL Umbria n.1, Azienda USL Umbria n.2, Azienda Ospedaliera "Santa Maria della Misericordia" Perugia, Azienda Ospedaliera "Santa Maria" Terni), quali Titolari autonomi del trattamento in virtù della D.G.R. n. 1295/2020, al fine di effettuare le operazioni inerenti la campagna di vaccinazione anti-Covid-19 e garantire una miglior integrazione della propria offerta sanitaria ed una risposta più celere ai cittadini, hanno uniformato l’acquisizione e la registrazione dei dati anagrafici, di contatto e di salute indispensabili ad erogare le prestazioni richieste dal cittadino, nel rispetto degli adempimenti istituzionali, degli obblighi di legge, regolamentari, ovvero previsti da normative nazionali ecomunitarie, garantendo il rispetto dei diritti, delle libertà fondamentali e della dignità dell’interessato.

 

1.    FINALITÀ DEL TRATTAMENTO 

La raccolta dei suoi dati è finalizzata a permettere l’effettuazione delle operazioni inerenti la registrazione delle adesioni alla vaccinazione e la realizzazione della relativa campagna di vaccinazione anti-Covid-19 da parte delle Aziende Sanitarie così come previsto dalla DGR N. 1319 del 31/12/2020 - “Approvazione del PIANO VACCINAZIONE COVID-19 per la Regione Umbria”

I soggetti aderenti alla vaccinazione riceveranno dalla ASL tutte le informazioni dovute sulle caratteristiche del vaccino ai fini della sottoscrizione del Consenso Informato, necessaria prima della somministrazione dello stesso.

Nel caso in cui la prestazione sanitaria richiesta per mezzo della piattaforma regionale dovesse riguardare un minorenne o un soggetto sottoposto a tutela e/o comunque privo della capacità legale d'agire, il Consenso dovrà essere prestato dai soggetti titolari della responsabilità genitoriale o della rappresentanza legale.

I Suoi dati personali, nell’ambito delle attività svolte e delle prestazioni fornite dalle Aziende Sanitarie, vengono trattati esclusivamente per le seguenti finalità:

  • Prevenzione e tutela della salute come diritto della collettività
  • Assistenza sanitaria territoriale e ospedaliera
  • Svolgimento di interventi di pubblico interesse in sintonia al Sistema Sanitario Nazionale
  • Tutela delle fasce deboli della popolazione
  • Ricerca scientifico/statistica
  • Finalità contabili/amministrative connesse all’attività del servizio

Qualora il Titolare del trattamento intenda trattare ulteriormente i dati personali per una finalità diversa da quella per cui essi sono stati raccolti, di tale ulteriore trattamento fornirà all’interessato informazioni in merito a tale diversa finalità e ogni ulteriore informazione pertinente.

 

2.    BASE GIURIDICA DEL TRATTAMENTO

La base giuridica del trattamento dei Suoi dati per i servizi relativi alle operazioni inerenti la campagna di vaccinazione anti-Covid-19 e la registrazione delle adesioni alla vaccinazione è la finalità di tutela della salute di cui all'articolo 9 comma 2 del Reg. UE 679/2016, nonché le finalità di

  • salvaguardia degli interessi vitali dell'interessato o di un'altra persona fisica (art. 6, comma 1 lettera d);
  • esecuzione di un compito di interesse pubblico o connesso all'esercizio di pubblici poteri di cui è investito il titolare del trattamento (art. 6, comma 1 lettera e).

 

In base all’art. 2, comma 1 del d.l. 19/2020[1] il Parlamento italiano, nella seduta del 2 dicembre 2020 ha approvato “le linee guida del piano strategico sui vaccini anti-Covid” incentrato intorno ad 8 assi:

  1. il primo asse è relativo alla centralizzazione e gratuità del vaccino;
  2. il secondo asse concernente dosi e somministrazione dei vaccini;
  3. il terzo asse relativo ai tempi di autorizzazione dei vaccini;
  4. il quarto asse individua le categorie da vaccinare;
  5. il quinto asse è relativo a logistica, approvvigionamento, stoccaggio e trasporto;
  6. il sesto asse riguarda la governance del piano di vaccinazione assicurata dal coordinamento costante tra il ministero della Salute, la struttura del Commissario straordinario e le Regioni e Province Autonome;
  7. il settimo asse concerne il sistema informativo per gestire in modo efficace, integrato, sicuro e trasparente la campagna di vaccinazione;
  8. l’ottavo asse che prevede un’efficace farmacosorveglianza e una sorveglianza immunologica per assicurare il massimo livello di sicurezza nel corso di tutta la campagna di vaccinazione.

 

3.    TIPOLOGIA DI DATI TRATTATI

Le informazioni conferite e trattate rientrano nella definizione di “dato personale”, di cui all’art. 4 par. 1 n.1 (quali nome, cognome, indirizzo e dati di contatto in generale).

I dati personali raccolti sono di tipo comune e particolare:

  • Cognome e nome
  • Codice fiscale
  • Indirizzo e-mail
  • Numero di cellulare
  • Provincia (del luogo di lavoro)
  • Tipologia struttura (pubblica o privata)
  • Categoria di rischio/priorità (“target” da vaccinare nel Piano vaccinale della regione Umbria in base alle indicazioni nazionali)
  • Condizione sanitaria a rischio (“target” da vaccinare nel Piano vaccinale della regione Umbria in base alle indicazioni nazionali)

 

Le informazioni richieste sono necessarie per poter completare operazioni inerenti la campagna di vaccinazione anti-Covid-19, la registrazione delle adesioni alla vaccinazione e delle prenotazioni per l’erogazione.

 

4.    AMBITO DI TRATTAMENTO DEI DATI

L’ambito di trattamento dati attraverso la piattaforma regionale

vaccinocovid.regione.umbria.it

riguarda:

  1. attività di prevenzione, diagnosi, cura e riabilitazione, ivi compresi servizi diagnostici, programmi terapeutici e qualsivoglia altro servizio erogato dalle Aziende Sociosanitarie e dagli Enti/Istituti del S.S.R. in caso di prestazioni specialistiche ambulatoriali;
  2. attività amministrative/contabili e di gestione operativa legate ai servizi forniti, ivi comprese quelle connesse al processo di iscrizione al Servizio Sanitario Regionale, di prenotazione/spostamento /annullamento appuntamenti per visite ed esami;
  3. Servizio di Recall attraverso una telefonata automatizzata, mediante opportuno messaggio preregistrato oppure comunicazione via mail o su APP IO.

 

Ciò allo scopo di ottimizzare i tempi di risposta ai bisogni di salute e agevolare l’effettuazione delle operazioni inerenti la campagna di vaccinazione anti-Covid-19 e la registrazione delle adesioni alla vaccinazione.

 

5.    MODALITÀ DEL TRATTAMENTO DEI DATI E MISURE DI SICUREZZA

Il trattamento dei dati è effettuato da personale sanitario ed amministrativo comunque autorizzato.

Il trattamento è eseguito con strumenti manuali ed informatici, osservando misure di sicurezza idonee in grado di garantire che esclusivamente il personale autorizzato possa conoscere le informazioni inerenti il cittadino, necessarie all’attività in parola, secondo il principio di minimizzazione del dato e di ridurre al minimo i rischi di perdita, distruzione o accesso non autorizzato ai suoi dati a norma del Regolamento Europeo con particolare riferimento alla cernita, al trasferimento, alla conservazione e al ripristino, quali fissate dal Regolamento e dalle norme europee, dalle norme italiane con particolare riferimento al Codice di Amministrazione Digitale (CAD ossia al D.Lgs. n. 82/2005 e ss.mm.ii), e specificamente alle cosiddette misure standard, laddove applicabili.

Dati di navigazione

I sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento di questo sito acquisiscono, nel corso del loro normale esercizio, alcuni dati la cui trasmissione è implicita nell'uso dei protocolli di comunicazione di Internet. In questa categoria di dati rientrano gli indirizzi in notazione URI/URL (Uniform Resource Identifier/Locator) delle risorse richieste, l'orario della richiesta, il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server, la dimensione del file ottenuto in risposta, il codice numerico indicante lo stato della risposta data dal server (buon fine, errore, ecc.) ed altri parametri relativi al sistema operativo e all'ambiente informatico dell'utente. Tali dati, necessari per la fruizione dei servizi, vengono anche trattati allo scopo di:

  • ottenere informazioni statistiche sull'uso dei servizi (pagine più visitate, numero di visitatori per fascia oraria o giornaliera, aree geografiche di provenienza, ecc.);
  • controllare il corretto funzionamento dei servizi offerti.

Cookie e altri sistemi di tracciamento

Con la presente informativa, si rinvia, per quanto riguarda l'utilizzo dei cookie, alla relativa policy regionale, consultabile all'indirizzo:

https://www.regione.umbria.it/documents/18/19569721/Informativa+navigazione/87fd47db-f883-49ea-b59e-b3199cf980f3

 

6.   NATURA OBBLIGATORIA O FACOLTATIVA DEL CONFERIMENTO DEI DATI 

Il conferimento dei dati di cui al precedente punto 3 è obbligatorio in relazione alle finalità sopra evidenziate ancorché necessario all’esecuzione delle operazioni inerenti la campagna di vaccinazione anti-Covid-19. Il mancato conferimento non consentirà di procedere alla registrazione della adesione alla vaccinazione e l’impossibilità di procedere alla erogazione della prestazione richiesta. 

 

7.  CATEGORIE DI INTERESSATI

Gli interessati sono gli utenti registrati presso l’anagrafe sanitaria del Servizio Sanitario Regionale Umbro e, nel rispetto della vigente normativa, di altre Regioni, secondo le priorità individuate in base alle le linee guida del Piano strategico Vaccinazione anti-SARS-CoV-2/COVID-19.

 

8.  CONDIVISIONE E COMUNICAZIONE DEI DATI

I suoi dati possono essere condivisi e comunicati, quando ciò risulti necessario, ai soggetti coinvolti dal piano nazionale per la vaccinazione covid19 ovvero i soggetti di cui all’art. 17-bis del d.l. 18/2020 quali, a titolo esemplificativo e non esaustivo, oltre alle Aziende Sanitarie, alle strutture e farmacie convenzionate e ai Medici di Medicina Generale (MMG)/Pediatri di Libera Scelta (PLS), altri soggetti pubblici e privati aderenti al progetto, nei casi e con i limiti previsti dalla vigente normativa ovvero obbligatori per legge.

 

I dati trattati non sono soggetti a diffusione.

 

9.  PERIODO DI CONSERVAZIONE 

Ai sensi dell’art. 5, par. 1, lett. e) del Regolamento Europeo i dati personali sono conservati in una forma che consenta l’identificazione degli interessati per un arco di tempo non superiore al conseguimento delle finalità per le quali sono trattati. I dati possono essere conservati per periodi più lunghi solo in quanto opportunamente anonimizzati o pseudonimizzati ed esclusivamente trattati a fini di ricerca scientifica.

 

10.    DIRITTI DELL’INTERESSATO

Di seguito sono indicati e descritti i diritti che Le competono:

  • Accedere ai propri dati e conoscere chi vi ha avuto accesso (art. 15 Regolamento Europeo);
  • Richiedere l’aggiornamento, la rettifica o l’integrazione dei dati (art. 16 Regolamento Europeo);
  • Richiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima dei dati, il loro blocco e la limitazione del trattamento se trattati in difformità dalla legge, fatti salvi gli obblighi legali di conservazione (artt. 17 e 18 del Regolamento Europeo);
  • Ricevere, (se possibile) in formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico i dati personali che lo riguardano forniti a un titolare del trattamento unitamente al diritto di trasmettere tali dati a un altro titolare del trattamento senza impedimenti da parte del titolare del trattamento cui li ha forniti qualora:
    • Il trattamento si basi sul consenso ai sensi dell’art. 6, paragrafo 1, lettera a), o dell’art. 9, paragrafo 2, lettera a), o su un contratto ai sensi dell’art. 6 paragrafo 1, lettera b);
    • Il trattamento sia effettuato con mezzi automatizzati (art. 20 del Regolamento Europeo);
  • Opporsi, per motivi legittimi, al trattamento dei dati (art. 21 del Regolamento Europeo);

 

Ai sensi dell’art. 13 par. 2 lett. d) e dell’art. 14 par. 2 lett.  e) rimane impregiudicato il Suo diritto di rivolgere reclamo al Garante della protezione dei dati personali secondo le modalità descritte nel sito www.garanteprivacy.it.

 

11. I TITOLARI DEL TRATTAMENTO

  • Regione Umbria Corso Vannucci, 96 - 06121 Perugia, P.IVA 01212820540 PEC: regione.giunta@postacert.umbria.it  Legale rappresentante
  • Azienda USL Umbria 1 Via G. Guerra  21, 06127 Perugia P.IVA /C.F. 03301860544 PEC: aslumbria1@postacert.umbria.it  Legale rappresentante
  • Azienda Unità Sanitaria Locale Umbria n.2 viale Donato Bramante 37, 05100 Terni  P.IVA /C.F. 01499590550 PEC: aslumbria2@postacert.umbria.it  Legale rappresentante
  • Azienda Ospedaliera "Santa Maria della Misericordia" Perugia S. Andrea delle Fratte, 06156 Perugia  P.I.VA 02101050546 PEC: aosp.perugia@postacert.umbria.it  Legale rappresentante
  • Azienda Ospedaliera "Santa Maria" Terni Viale Tristano di Joannuccio 05100 Terni P.IVA 00679270553 PEC: aospterni@postacert.umbria.it  Legale rappresentante

 

12. I RESPONSABILI PER LA PROTEZIONI DEI DATI  

sono contattabili ai seguenti indirizzi di posta elettronica:

 

13. IL RESPONSABILE INFORMATICO DEL TRATTAMENTO DATI

Umbria Digitale S.c. a r.l.  Via G.B. Pontani n 39   06128 PERUGIA - P.IVA 03761180961

umbriadigitale@pec.it

Umbria Salute e Servizi S.c. a r.l. Via Enrico dal Pozzo, 101, 06126 Perugia - P.IVA 02915750547 umbriasaluteeservizi@pec.it

 

 

14. I RESPONSABILI ESTERNI DEL TRATTAMENTO DATI

I titolari del trattamento possono provvedere al trattamento dei dati avvalendosi di soggetti esterni espressamente nominati quali Responsabili esterni del trattamento, i cui dati identificativi sono conoscibili tramite richiesta da avanzare al Responsabile per i Dati Personali di riferimento.

 

15. GLI AUTORIZZATI DEL TRATTAMENTO DATI

Le persone fisiche specificamente designate dalle Strutture Sanitarie Pubbliche e dai soggetti aderenti al progetto sono comunque vincolate al segreto professionale ovvero tenute alla riservatezza.

 

[1] D.L. 25-3-2020 n. 19 “Misure urgenti per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da COVID-19.” Pubblicato nella Gazz. Uff. 25 marzo 2020, n. 79. - Art. 2.  Attuazione delle misure di contenimento - 1.  Le misure di cui all'articolo 1 sono adottate con uno o più decreti del Presidente del Consiglio dei ministri, su proposta del Ministro della salute, sentiti il Ministro dell'interno, il Ministro della difesa, il Ministro dell'economia e delle finanze e gli altri ministri competenti per materia, nonché i presidenti delle regioni interessate, nel caso in cui riguardino esclusivamente una regione o alcune specifiche regioni, ovvero il Presidente della Conferenza delle regioni e delle province autonome, nel caso in cui riguardino l'intero territorio nazionale. I decreti di cui al presente comma possono essere altresì adottati su proposta dei presidenti delle regioni interessate, nel caso in cui riguardino esclusivamente una regione o alcune specifiche regioni, ovvero del Presidente della Conferenza delle regioni e delle province autonome, nel caso in cui riguardino l'intero territorio nazionale, sentiti il Ministro della salute, il Ministro dell'interno, il Ministro della difesa, il Ministro dell'economia e delle finanze e gli altri ministri competenti per materia. Il Presidente del Consiglio dei ministri o un Ministro da lui delegato illustra preventivamente alle Camere il contenuto dei provvedimenti da adottare ai sensi del presente comma, al fine di tenere conto degli eventuali indirizzi dalle stesse formulati; ove ciò non sia possibile, per ragioni di urgenza connesse alla natura delle misure da adottare, riferisce alle Camere ai sensi del comma 5, secondo periodo. Per i profili tecnico-scientifici e le valutazioni di adeguatezza e proporzionalità, i provvedimenti di cui al presente comma sono adottati sentito, di norma, il Comitato tecnico-scientifico di cui all'ordinanza del Capo del dipartimento della Protezione civile 3 febbraio 2020, n. 630, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 32 dell'8 febbraio 2020.

 

 

Data aggiornamento: 24-02-2021
Top